Federcasa al II Festival Internazionale del Social Housing. Lione 4-8 Giugno Report

L’ISHF 2019 ha sottolineato, attraverso una serie di eventi diversi, l’importanza dell’accesso a un alloggio dignitoso per tutti, per celebrare la lunga tradizione di pubblico, edilizia cooperativa e sociale e il suo ruolo chiave nell’affrontare le sfide abitative attuali e future.

Alla cerimonia di apertura del Festival erano presenti rappresentanti delle principali città, Amsterdam, Milano, Barcellona, Helsinki; istituti nazionali e internazionali come la Banca europea per gli investimenti (BEI), la Banca di sviluppo del Consiglio d’Europa (CEB), la Banca dei territori e l’azione abitativa; i rappresentanti dei fornitori di alloggi sociali quali la Swedish Cooperative Housing Association, Union social pour l’Habitat e FEDERCASA. Relatrice speciale per la cerimonia, Leilani Farha delle Nazioni Unite sul Diritto alla casa sostiene che “Ogni Stato deve adottare una politica abitativa fondata sui diritti umani”. Farha ha presentato alcuni estratti del film “The Push”, il nuovo documentario del premiato regista Fredrik Gertten, che indaga sul perché non possiamo più permetterci di vivere nelle nostre città. L’alloggio è un diritto umano fondamentale, una precondizione per una vita sana e sicura. Ma nelle città di tutto il mondo avere un posto dove vivere sta diventando sempre più difficile. Chi sono i giocatori e quali sono i fattori che rendono l’alloggio una delle questioni mondiali più pressanti di oggi?

Alla Manifestazione è stato anche lanciato il Manifesto del Festival, L’impegno di Lione: per una società di alloggi a prezzi accessibili, che potete consultare e supportare su https://www.ishf2019.com/lyon-commitment-for-a-society-committed-to-affordable-housing/