Erp: webinar Gse in collaborazione con Federcasa

Si è aperto questa mattina alle 9.30 il webinar organizzato dal Gestore dei Servizi Energetici in collaborazione con Federcasa, l’Associazione che gestisce quasi 1 milione di alloggi (per circa 2,2 milioni di abitanti) dell’edilizia residenziale pubblica su tutto il territorio italiano. Dopo i saluti dell’Amministratore delegato del GSE, Roberto Moneta e del Presidente di Federcasa, Luca Talluri, i tecnici del GSE hanno illustrato, agli oltre 400 professionisti intervenuti, tutte le opportunità offerte dagli incentivi per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici. In particolare, il webinar ha fornito un approfondimento sulle tipologie di interventi ammessi e sulle modalità di accesso agli incentivi in Conto Termico, presentando varie simulazioni con un approccio operativo e pratico. Inoltre, è stata fatta una panoramica su altri meccanismi incentivanti promossi dal GSE, su tutti l’Autoconsumo e i Contratti di Ritiro dell’Energia.
Oltre ai tecnici e ai funzionari della Pubblica Amministrazione, ai liberi professionisti coinvolti a vario titolo nelle attività di gestione del patrimonio edilizio pubblico, al webinar hanno partecipato gli iscritti agli Ordini degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Latina e quelli del Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Latina, promotori insieme al GSE dell’evento. È il secondo incontro che il Gestore promuove insieme a Federcasa, per ribadire quanto sia importante che i concetti di efficienza energetica e sostenibilità vengano declinati non solo nella dimensione ambientale, ma anche sociale.
“La partnership GSE-Federcasa, avviata circa un anno fa, sta generando risultati positivi e tangibili. Una proficua collaborazione accompagnata da un intenso lavoro che ci ha permesso di raggiungere e supportare l’85% degli enti e delle aziende territoriali associate alla Federazione. Un numero importante, quasi raddoppiato in soli 12 mesi, che ha consentito di incrementare sensibilmente gli interventi di efficientamento energetico realizzati sulle case popolari e sugli edifici residenziali pubblici. Nella strada da percorrere ancora insieme, così come sta avvenendo proficuamente con Enea in tutti i nostri ambiti di formazione, lavoreremo per offrire servizi innovativi e un’assistenza continua e personalizzata sulle esigenze di utenti e associati. Questa nostra collaborazione, impostata su fondamenta tecniche, è la strada per consolidare i valori della sostenibilità come un indispensabile paradigma di crescita e inclusione”, ha sottolineato l’Amministratore delegato del GSE, Roberto Moneta.
“Stiamo portando avanti un programma di lavoro con la società leader nei servizi energetici, per continuare un percorso iniziato quasi un anno fa, che ha messo e metterà a disposizione dei nostri Associati, anche in questo difficile momento, importanti strumenti e attività sul Conto termico”, ha aggiunto il Presidente di Federcasa Luca Talluri. “Crediamo nell’importanza e nel valore del lavoro che quotidianamente svolgono i tecnici delle nostre Aziende Casa e riteniamo utile affiancarli con percorsi formativi e collaborazioni come questa per sostenere al massimo il loro importante lavoro, guidandoli verso meccanismi incentivanti e soluzioni che ne supportino, tutelino e valorizzino il rilievo sociale del loro e nostro operato.”
Per quanto riguarda l’edilizia residenziale pubblica, al 1 settembre 2020 risultano arrivate al GSE 5.154 le richieste che hanno avuto accesso agli incentivi del Conto Termico, riguardanti ex Istituti Autonomi di Case Popolari (ex IACP) e corrispondenti ad un ammontare di incentivi riconosciuti dal GSE pari a circa 14 milioni di euro.